AGRICOLA LUSIA: PRESENTATO IL PRIMO BILANCIO DI SOSTENIBILITA’

Agricola Lusia ha presentato il primo Bilancio di Sostenibilità, che fornisce una panoramica trasparente e dettagliata delle attività e performance dell’azienda sul fronte della Corporate Social Responsability.

E’ con grande orgoglio e soddisfazione che vi presentiamo il nostro primo Bilancio di Sostenibilità, – ha dichiarato Daniele Campagnaro, Amministratore Unico di Agricola Lusia – nel quale descriviamo i nostri obiettivi e il nostro impegno nel cammino verso uno sviluppo sostenibile che si coniuga con la crescita del nostro business, creando valore per tutti i nostri stakeholder”.

Il Bilancio di Sostenibilità di Agricola Lusia è il frutto di un percorso che ha coinvolto trasversalmente l’azienda in ogni ambito. Per capire i temi più sensibili sui quali sviluppare i progetti futuri, sono stati utilizzati questionari di materialità rivolti ai principali stakeholder dell’azienda, che hanno permesso di individuare le priorità in tema di sostenibilità e di fissare obiettivi basati su criteri oggettivi riconosciuti internazionalmente.

Tra le priorità individuate emergono:

Temi Economici e di Governance: conduzione etica e sostenibile del business, sicurezza, qualità e tracciabilità dei prodotti, investimenti strategici e sostenibili.

Temi Sociali: Salute e sicurezza sul lavoro, promozione e benessere dei dipendenti, salute dei consumatori.

Temi Ambientali: gestione responsabile della catena di fornitura e ottimizzazione dei consumi energetici.

“Lavorare al nostro primo bilancio di Sostenibilità è stato un momento fondamentale di riflessione sulla nostra identità, sui valori e le prospettive future di sviluppo – ha affermato Nicola Modica, Direttore Generale di Agricola Lusia – questo per noi, infatti, non rappresenta un punto di arrivo, quanto piuttosto una nuova lente attraverso cui leggere i mutamenti sociali, economici ed ambientali e raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi, rispettando il mondo che ci circonda”.

Il Bilancio di Sostenibilità è stato redatto in conformità alle linee guida GRI – Global Reporting Initiative – attivando così un percorso di rendicontazione e comunicazione degli impatti sociali, economici e ambientali.

“Considerata la criticità di alcuni aspetti tipici del nostro settore di appartenenza, – continua Modica – abbiamo deciso di intraprendere anche un percorso di analisi della nostra Carbon Footprint* per comprendere quale sia l’effettivo «impatto» ambientale, per poi adottare le migliori strategie di miglioramento.

Le sfide che il futuro ci prospetta sono ambiziose, ed è ormai chiaro che innovazione e sostenibilità siano le leve vincenti per avviare un percorso di transizione e creare la cultura di impresa necessaria ad affrontarle.

Il Bilancio di Sostenibilità e l’analisi della Carbon Foot Print sono consultabili in versione integrale sul sito www.agricolalusia.it nella sezione Sostenibilità.

Share:

Facebook
LinkedIn

Related Posts

Il bilancio di Macfrut 2023

Si è da poco conclusa la quarantesima edizione di MACFRUT 2023, la più importante fiera italiana del settore ortofrutticolo, e per Agricola Lusia il bilancio è decisamente positivo. “Un pienone…

Leggi tutto